Wim TV PRO – Recensione con intervista

By | 20 gennaio 2014

Chi utilizza WordPress per un proprio blog o come piattaforma grazie alla quale pubblicare contenuti online, non può fare a meno di plugin facilmente scaricabili ed installabili a partire dall’amministrazione stessa. In questo caso abbiamo scelto di recensire un plugin dedicato al settore video attraverso l’intervista ad uno dei responsabili del progetto di Wim TV PRO.

Avrai modo di scoprire tu stesso quali sono i vantaggi ed i vantaggi relativi all’utilizzo di Wim TV PRO per verificare se il plugin è adatto alle tue esigenze oppure se preferisci non cambiare nulla nel tuo modo di lavorare.

Quale che sia la tua scelta, io consiglio sempre di tenere bene sotto controllo nuovi progetti come questi in modo tale da poterli sfruttare al momento opportuno. Per sua natura, il Web è in costante cambiamento ed un atteggiamento “statico” è controproducente.

Wim Tv pro media per la visualizzazione dei video

1) A chi è rivolto il Plugin WimTVPro?

WimTVPro è rivolto ai mercati dell’intrattenimento (broadcaster, emittenti radiotelevisive, TV locali), alle case di produzione video e cinetelevisive, agenzie web, video/filmmaker, organizzatori di mostre, fiere ed eventi, aziende, enti che operano nel settore dell’istruzione (università, formazione e ricerca) e a tutti i possessori di archivi video che desiderano usufruire di un Video Content Management per la gestione e distribuzione di contenuti in modo semplice ed efficace.

2) In molti sono abituati caricare i propri video su Youtube per poi ripescarli con l’embed. Cosa distingue questa soluzione da WimTVPro?

WimTVPro è una vera e propria estensione sulla quale è possibile creare un account e mantenere un archivio video direttamente sul proprio sito. Ma non solo… Grazie all’utilizzo delle licenze professionali gli utenti sono liberi di decidere se pubblicare i video on demand e live streaming gratuitamente, in creative commons o in pay per view. Basta infatti avere un account PayPal iniziare a monetizzare i propri contenuti, l’utente può scegliere autonomamente il prezzo per i propri video e incassare direttamente sul suo conto PayPal i guadagni generati dalle visualizzazioni dei sui video. WimTVPro applica un revenue sharing per cui il 70% degli incassi va all’utente e il 30% viene trattenuto per l’utilizzo del servizio. Per dirla con uno slogan, con WimTVPro chiunque può crearsi in casa una soluzione stile Netflix!
Con YouTube l’unico modo di guadagnare con i video è sperare di diventare loro partner e, anche in questo caso, sono sempre loro decidere le regole del gioco. Con WimTVPro è invece l’utente che decide liberamente per sè e per i suoi contenuti. In ultimo, WimTVPro è un servizio sviluppato da una startup italiana chiamata WimLabs, quindi anche in caso di assistenza ci sarà sempre un volto umano con cui relazionarsi :)

3) Avete realizzato anche altri plugin per WordPress o pensate di realizzarne altri?

Per quanto riguarda WordPress resteremo focalizzati su WimTVPro, abbiamo realizzato una versione del plugin anche per Drupal e presto arriverà anche la versione per Joomla. Continueremo nel tempo a migliorare il plugin e ad implementare nuove funzionalità (ad esempio i palinsesti video in stile televisivo, inserzioni pubblicitarie, ecc.), quindi non mancheranno aggiornamenti periodici, anche in base ai feedback degli utenti. Siamo anche disponibili a sviluppare soluzioni ad hoc basate sul plugin ma con funzionalità personalizzate.

Alcuni link utili sul plugin Wim TV PRO

Scarica il Wim Tv Pro dalla plugin Directory di WordPress

 Alcune case study per scoprire come sfruttare al massimo questo plugin.

 

Resta sempre aggiornato grazie ai Social Network

Wim TV su Facebook

Wim TV su Twitter

 

Da non dimenticare…

Non scordare dell’importanza crescente dei video per acquisire visibilità online. Basta leggere SEO Power di Giorgio Taverniti per rendersene conto al volo.

A parte tutte le possibilità di guadagno collegate al progetto e da valutare anche in funzione dei volumi di traffico di ciascuno (oltre che delle aspettative e degli obiettivi commerciali) apprezzo molto l’intesse a sviluppare un progetto che non si fossilizzi solo su WordPress ma punti anche su Joomla e Drupal.

In conclusione, se il tuo progetto Web sfrutta o sfrutterà i video ti consiglio vivamente di testare plugin come questo per migliorare la qualità del servizio offerto. In casi come questo, l’espressione di uso comune “tentar non nuoce” è limitante perché “tentare vale sempre la pena”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *