Un consulente Adwords? Meglio non affidarsi a Google

By | 8 agosto 2016

Come avere successo con Google Adwords

Sei alla ricerca di un consulente Adwords tra luglio ed agosto e non trovi nessuno disponibile causa ferie e fine settimana allungati. Beh, fatti forza e reggi alla tentazione di contattare il consulente messo a disposizione gratuitamente da Google per te. Cerchiamo di analizzare più da vicino i principali rischi collegati a questo tipo di consulenza.

I consulenti di Google servono per vendere click

In parole povere, questo servizio è stato studiato dal team di Google Adwords per incrementare il budget investito in Pay per Click. Chi si occupa come me dell’ottimizzazione di campagne Pay per Click non mira ad incrementare il budget investito ma punta ad un incremento delle conversioni. Una campagna ben ottimizzata deve generare nuovi visitatori, vendite, contatti, iscritti a newsletter ed altro.

Fanno eccezione solo i consulenti che come onorario richiedono una percentuale sul budget investito mensilmente. Invece, da Google Adwords sarà naturale aspettarsi un invito a creare nuove campagne senza prima aver ottimizzato i risultati di quelle attive.

Sono consulenti senza visione d’insieme

Chi si occupa di Web Marketing per un libero professionista oppure un’azienda ed un e-commerce non perde mai la visione d’insieme: per lui se un canale non rende al meglio non esiste solo la possibilità di insistere. Viene anche presa in considerazione la possibilità di sfruttare altri canali pubblicitari in modo  diverso puntando ad acquisire altre tipologie di clienti.

Sempre per la stessa ragione, chi si occupa di Internet Marketing tende a definire tutti i passaggi da seguire nel tempo senza partire lo stesso giorno del primo contatto: un cliente non dovrà mai essere una sorta di limone da spremere fino in fondo ma una persona con cui costruire una relazione nel tempo.

Non è detto che abbiano una formazione superiore

Chi vuole dedicarsi maggiormente a Google Adwords può scegliere di diventare Google Adwords Qualified e, comunque, ha molto materiale gratuito messo a disposizione da Google stesso. Eppure, ho verificato personalmente che lo staff fornisce consigli errati ed a parità di problema, operatori differenti propongono soluzioni differenti. Questo non è un buon segno. In questo lavoro, certamente, lo stesso problema può essere risolto seguendo strategie differenti ma per inconvenienti di minore entità è difficile che ciò accada. Per questa ragione credo che vi sia anche un problema di formazione dello staff Google che si occupa dell’ottimizzazione delle campagne e di chi si occupa degli aspetti più tecnici.

Esatto!

In fase di richiesta di assistenza per un problema di collegamento Adwords – Analytycs ho verificato che non si ha la possibilità di risolvere tutto con un solo assistente che, in caso di problemi tecnici si rivolge anche allo staff tecnico ed in questi casi tutto si complica davvero tanto…

Vuoi risparmiare?

Allora fatti aiutare dalla Community o utilizza le tante risorse gratuite presenti online (forum, blog ecc.). Considera, comunque, che una gestione approssimativa di un budget investito in Pay per Click non conviene a nessuno. Molto meglio optare per la realizzazione di contenuti sul proprio sito in modo tale da incrementare il traffico organico a medio – lungo termine.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *