Non fermarti solo ai tuoi clienti

By | 9 dicembre 2015

Questo post è un piccolo regalo di Natale. L’obiettivo è condividere un’esperienza personale che, credo, possa essere vantaggiosa per tutti quelli che si avvicinano alla Seo. Il punto di partenza è questo: perché seguire solo i progetti dei tuoi clienti e qualche blog?

Consigli seo e-commerceQuesto obiettivo può essere raggiunto realizzando un proprio progetto e-commerce grazie al drop shipping, per esempio. In alternativa potrai occuparti della vendita di prodotti digitali.

Ma rende qualcosa?

Il punto chiave non è se e quanto rende dal punto di vista prettamente economico ma quanto puoi imparare da una gestione di questo tipo. A mio avviso, si tratta di un approccio diretto al settore del commercio elettronico. In questo modo, ti sarà possibile mettere in relazione diretta tutto il comparto della promozione online con il settore vendite/deposito ecc.

Lavorando a contatto diretto con responsabili di siti e-commerce non di rado ho avuto l’impressione che la comunicazione tra responsabile web marketing e responsabile e-commerce fosse in parte difficoltosa. Probabilmente nessuno dei due comprendeva a pieno le esigenze dell’altro. In questo modo, invece, avrai l’occasione per percepire a pieno quali sono i problemi, le paure e le esigenze con cui si scontra il tuo cliente.

Il tuo margine di profitto sarà condizionato da molteplici fattori (settore prescelto ecc.) ma almeno il primo anno metti da parte il profitto come unico obiettivo e punta soprattutto alla comprensione delle dinamiche che ruotano attorno alla gestione di un sito e-commerce. Dal punto di vista prettamente economico consiglio di prendere in considerazione tutto quello che riguarda spese, guadagni ed incassi non solo per verificare il trend di crescita del progetto ma anche per percepire quanto incide il costo della tua consulenza sul resto delle spese.

Per quanto valga giustamente il principio secondo cui il supporto di un consulente rappresenta un vero e proprio investimento, le fatture che emetti finiscono nella voce “spese” insieme a luce, affitto ecc.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *