Come fase Seo con un blog aziendale

By | 9 dicembre 2013

Purtroppo, il blog aziendale viene spesso sottovalutato dallo staff delle imprese che lo reputa una inutile perdita di tempo. In realtà, se ben gestito, consente di rafforzare il brand online oltre al posizionamento del sito Internet. In questo post vorrei mettere in evidenza alcuni spunti da cui partire per una più efficace gestione del blog aziendale e per la realizzazione di contenuti interessanti.

Come realizzare contenuti per un blog aziendale

  • Il blog è un’ottima opportunità per presentare lo staff dell’azienda in modo più personale e diretto. Questo significa potersi ritagliare uno spazio in cui presentare chi si occupa dell’assistenza tecnica o telefonica associando, magari, anche una fotografia alla descrizione di ciascun dipendente.
  • La partecipazione a fiere ed eventi aziendali spesso viene riassunta in poche righe in una sezione News. Il blog, invece, consente di approfondire aspetti anche non prettamente commerciali ma che definiscono il profilo dell’azienda.
  • Parte del materiale realizzato per la realizzazione del sito Internet verrà probabilmente scartato perché non in linea con le esigenze di schede prodotto ecc. Il blog consente di recuperare molto materiale da integrare in post o da pubblicare in apposite sezioni fotografiche.
  • I backstage di eventi ecc. Un ottimo modo per andare oltre il monitor consiste nel “dare vita” allo staff dell’azienda. La pubblicazione di fotografie in momenti di lavoro, video ecc. consente di raggiungere questo risultato.
  • Formazione. In molti casi, i riferimenti alla partecipazione ad eventi formativi si riduce a qualche riga aggiunta in un curriculum vitae o in una presentazione. Il blog, invece, consente di andare oltre permettendoci di pubblicare foto scattate durante l’evento, o ancora, condividendo online slide e/o PDF ottenuti al corso.

Uso del blog per l’immagine aziendale

A parte questa breve lista, sarà importante definire il taglio che vorrai dare al tuo blog senza eccessivi condizionamenti di “regole d’oro” da seguire a tutti i costi. Infatti, se consideri il blog aziendale come carta d’identità di ogni singola azienda, non esistono regole da applicare in modo meccanico. L’importante sarà partire dall’analisi profonda di ciascun progetto per poi definire il miglior percorso da seguire.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *