Come realizzare headline efficaci

By | 8 agosto 2010

Come comunicare con headline efficaci

Con il passare degli anni è cambiato il modo di comunicare. Si è passati dalle sole e-mail a Facebook, Twitter e molti altri Social. Per questa ragione, ritengo debba essere rivisto il modo di entrare in contatto con il target di riferimento. Per chi preferisce mail o messaggi diretti con elevato numero di caratteri consiglio di definire un headline che sia un reale legame tra noi ed il destinatario.

Ad esempio, se io noto nel Curriculum Vitae su Facebook che il mio contatto halavorato per l’impresa XXX non posso pensare di iniziare un messaggio con un headline del tipo “Come vanno le cose con l’azienda XXX”.

L’headline efficace deve essere il primo efficace canale di comunicazione tra me ed il destinatario. Altrimenti, quest’ultimo potrebbe semplicemente pensare “Io non ti conosco e perchè mi chiedi come vanno le cose con un’impresa con cui sto lavorando?”

Totalmente diverso è l’atteggiamento da assumere in messaggi brevi. Iniziamo da Twitter. In questo caso, è molto apprezzato un feedback positivo sui Tweet (argomento interessante, la frequenza d’aggiornamento ecc.).

Su Facebook, invece, prima ancora del (primo) messaggio aiuta la scelta dei contatti da aggiungere. Potendo scegliere è preferibile puntar su profili simili ai nostri e con qualche decina di amici in comune. L’esperienza mi ha insegnato che il questi casi è maggiore la possibilità di ottenere un feedback positivo.

Cosa è l’headline?

Infine, non bisogna dimenticare che l’headline è solo ed unicamente un inizio. Tutto il resto del messaggio e delle relazioni in genere deve essere costruito con equilibrio ed attenzione partendo dai contenuti ed avendo sempre obiettivi precisi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *