Come completare il profilo personale su Upwork

Questo articolo è dedicato alla realizzazione di un profilo efficace su Upwork. La compilazione di questo profilo deve prendere in considerazione le sue peculiarità in funzione dell’immagine che vogliamo trasmettere. Procediamo per gradi.

Cosa avere a disposizione

  • una propria fotografia da poter pubblicare
  • un curriculum vitae aggiornato
  • l’elenco di tutte le esperienze lavorative (data di inizio e fine, ruolo ricoperto ed attività svolte)
  • informazioni sulla propria formazione (percorso di studi, corsi frequentati, lingue conosciute ecc.)

Cosa mettere in evidenza e perché

Il profilo deve ovviamente rappresentare la persona iscritta ad Upwork. Però, dal punto di vista prettamente commerciale, consiglio di puntare a mettere in evidenza formazione ed attività lavorative maggiormente connesse con i settori per i quali si vogliono acquisire nuovi clienti. Ossia, se io miro a vincere progetti relativi ad attività Seo devo inserire tutto quello che è maggiormente collegato con formazione ed esperienze professionali relative alla Seo. Inoltre, tutto lo spazio dedicato alla descrizione dei progetti e delle esperienze, deve essere sfruttato al meglio. Consiglio in prima battuta di impostare l’architettura del profilo per poi approfondire i differenti campi.

Competenze ed esami

Una volta definite le proprie competenze, è consigliabile sostenere gli esami collegati ad esse poiché anche i test migliorano il grado di completezza delle informazioni fornite. Per quanto riguarda  questo aspetto specifico, anche sulla base di errori commessi, consiglio di procedere in questo modo:

  • Scegliere gli esami da sostenere
  • Per ogni esame, il giorno in cui si decidere di effettuare il test, mettersi in condizioni ambientali e mentali tali da poter dare il meglio. Questo significa essere a mente fresca, niente telefono che squilla o altre interruzioni varie.
  • Il risultato delle prove può anche non essere visualizzato. Pertanto, consiglio di effettuarlo una prima volta per verificare quali possono essere le difficoltà di base.
  • In un altro momento, effettuare un secondo esame. Questa soluzione consente di ottimizzare i risultati. Soprattutto, è possibile approcciare questo aspetto del profilo con maggiore sicurezza a vantaggio del numero di progetti che si possono vincere.