Esplora Sitemap

La scansione di un sito può essere eseguita anche indicando l’Url della Sitemap XML o del file robots.txt in cui sono presenti direttive Sitemap. In questo modo è possibile analizzare nel dettaglio le caratteristiche delle pagine inviate ai Motori di Ricerca e non di tutti gli Url del sito.

Per esperienza personale trovo che questa funzionalità sia comoda per vari motivi:

  • In fase di scansione ci si concentra solo su Url importanti e non su quelli secondari che, in genere, non vengono inviati a Google tramite Sitemap XML.
  • Si verifica se è il caso di ripulire o, comunque, rivedere la Sitemap XML in modo tale da ottimizzarla al meglio.
  • Si possono controllare pagine Web senza link nel sito ma i cui Url sono stati inviati tramite Mappa XML.

Siti Web WordPress e molti altri dispongono di Mappe Indice che possono comunque essere controllate. Va considerato che questa tipologia di mappe è molto utile nel caso di siti e-commerce. In casi come questi, questo tipo di scansione può rivelarsi davvero utile e preziosa. Visual Seo Studio può anche essere utilizzato per analizzare in modo più approfondito siti di concorrenti che potrebbero aver realizzato pagine inviate a Google ed altri Motori di Ricerca solo tramite Sitemap XML senza integrarle in Sitemap HTML (o soluzioni simili).