Intervista alla copywriter Chiara Talin

By | 22 maggio 2014

Alle interviste già pubblicate si aggiunge quest’ultima dedicata al mondo del copywriting. Grazie alla collaborazione ed alla disponibilità di una copywriter di mia conoscenza, Chiara Talin, potremo ottenere utili consigli da applicare per la promozione online. Passiamo alle domande!

Domanda 1: In che modo un copywriter può aiutare un’azienda o un professionista a migliorare la propria visibilità online?

Risposta:

Sicuramente per prima cosa deve realizzare un infoprodotto che dà gratuitamente, quindi bisogna realizzare una squeeze page dove mette a disposizione su internet il suo infoprodotto inerente alla sua attività dell’azienda o un privato.

Non ci sono limiti per questo tipo di mestiere.

Una volta che si è realizzato la squeeze page, dove si inserisce il titolo coinvolgente, alcuni bullet/benefici inerenti a quello che si vuole regalare e, poi si inserisce un form dove all’interno una persona scrive il proprio nome, la propria email.

In questo modo l’azienda o il privato inizia a farsi pubblicità su internet e, inizi ad avere una lista di contatti.

Ovviamente più contatti si hanno meglio è, perché poi i tuoi contatti ti servono per poter pubblicizzare il nuovo progetto che andrai a vendere online, tramite la lettera di vendita che realizzo apposta per il tuo tipo di nicchia di mercato che l’azienda o il privato va a riferirsi.

Scrivo la lettera di vendita in modo persuasivo, quindi utilizzando strategie coinvolgenti, a tal punto da far arrivare il potenziale cliente a comprare il nuovo infoprodotto che l’azienda o il privato ha realizzato.

Ovviamente bisogna avere di base un sito/blog, dove all’interno del tuo sito, nella Home Page, inserisci la squeeze page, inserendo il tuo ebook che dai gratuitamente all’inizio, poi man mano, attraverso una sequenza di email marketing, le persone inizieranno a conoscerti di più, a fidarsi di più di te, ad interessarsi di più di quello che fai, per poi farli arrivare alla fine alla lettera di vendita dove vendi il tuo nuovo infoprodotto e così via…il gioco è fatto.

Più ti fai conoscere online meglio è, quindi una volta che hai un sito/blog, non basta realizzare un infoprodotto gratuito e a pagamento, ma devi fare in modo di essere sempre presente nella mente conscia e inconscia delle persone, quindi devi scrivere ogni giorno articoli sul tuo blog sempre inerenti all’argomento che tratti nell’ebook.

Domanda 2: In quanto copywriter, cosa consiglieresti ad aziende di questo tipo per migliorare la comunicazione sul Web? Come “romperesti gli schemi consolidati nel tempo”?

Risposta:

Per migliorare la comunicazione online è quello di farsi conoscere sempre di più, di essere sempre se stesso e non strafare, perché la persona che si presenta sul web per quello che è, quindi com’è fatta veramente, arriva di più al pubblico, rispetto a quelle persone che si mostrano troppo come personalità, ma poi nella sostanza alla fine non sono un granchè, non ti danno, non ti trasmettono nulla.

Quindi sei sempre te stesso sempre!

Poi come ho risposto anche prima, farsi pubblicità nei Social come Facebook, Linkedin, scrivi ogni giorno articoli. Se proprio non riesci a scrivere ogni giorno per mancanza di tempo, va bene anche 2- 3 articoli alla settimana, l’importante è che sei sempre costante.

Commentare su articoli di altre persone inerenti alla tua nicchia di mercato, quindi vai su Google, trovi le persone che hanno un sito/blog, clicchi dentro e nella parte Blog, inizi a commentare quello che hanno scritto, dando il tuo parere, quindi fare un commento costruttivo e alla fine inserisci il tuo nome e cognome e inserisci il link del tuo sito/blog.

Così poi una volta che anche altre persone leggeranno i vari commenti e, trovano interessante quello che hai scritto tu, cliccano sul link che gli hai messo e vengono poi a visitare anche il tuo sito/blog, così crei link popularity, cioè altri visitatori…

Come rompere gli schemi? Essere sempre se stesso.

Cerca di uscire dai tuoi schemi, quindi di non scrivere ebook uguali agli altri, ma dillo alla tua maniera, nel tuo modo di esprimerti di fare le cose, nella maniera più semplice possibile, perché le cose scritte in modo più semplice, sono quelle che arrivano di più nell’occhio e nella mente della persona.

Come ad esempio: ci sono 3 autori che hanno scritto libri sulla Legge di Attrazione, dicendo le stesse cose…mentre arrivi tu a scrivere un ebook sempre sulla Legge di Attrazione, ma lo esprimi, lo dici in un modo alquanto differente, diverso dagli altri 3 autori, usi sempre le stesse cose, però lo fai con il tuo metodo, con la tua particolarità, con la tua personalità che ti differenzia dalla massa, perché sicuramente tu hai un qualcosa di diverso che gli altri non hanno.

Infatti io ho proprio realizzato un infoprodotto che ho intitolato : “Come scrivere lettere di vendita con il metodo di una donna

Domanda 3. In molti provano a scrivere un blog per poi trovarsi imbrigliati nel “maledetto blocco creativo”. Tu come ti comporti in casi come questo?

Risposta:

Ormai il famoso “blocco dello scrittore “ ce l’hanno penso tutti, perfino i cantanti, ma sicuramente non sanno come uscirne.

Io di solito quando devo realizzare o una lettera di vendita, oppure realizzare un nuovo infoprodotto, mi capita di avere il blocco dello scrittore, perché non so mai come iniziare una frase.

Ovviamente le persone sempre li cascano, compresa me, perché si fanno prendere dal panico, dall’ansia di scrivere subito all’istante, immediatamente, altrimenti il tempo passa e il lavoro non viene consegnato in tempo.

Però il mio consiglio che do a tutte queste persone, è quello di lasciare perdere quello che si deve scrivere, se non ti viene in mente in quel momento non ti preoccupare, lascia perdere.

Perché è inutile che mi soffermo per delle ore a pensare e ripensare a cosa posso scrivere, e alla fine viene solo il nervoso.

Quindi per far passare questo momento, il rimedio migliore è quello di svagarsi, farsi una bella passeggiata in mezzo alla natura, per chi ha la possibilità di farlo, oppure in città, nel caso si abita in città…quindi io esco di casa, mi faccio una bella passeggiata, mi riattivo energeticamente, quindi butto fuori tossine e accumulo energia positiva, oppure lavo i piatti, gioco o accarezzo i miei gatti, ascolto la mia musica preferita, insomma faccio qualsiasi altra cosa che ti fa stare bene…ma non penso alla scrittura.

Dopo un po’ vedrai e ti accorgi e, manco te ne rendi conto, in qualche modo ti arriva l’input per iniziare a scrivere proprio le prime righe della tua lettera di vendita e, magicamente sblocchi inconsciamente quello stato che avevi prima di blocco e, non ti fermi più…anzi, una volta che inizio a scrivere, non mi fermo più. J

Più pensi a cosa devi scrivere, più non ti viene l’idea, l’immaginazione di quello che vuoi scrivere, se invece non ci pensi più…vedrai che poi ti arriva il messaggio giusto. J

Domanda 4. Qualche consiglio utile su come realizzare e-mail persuasive ed accattivanti?

Risposta:

Il mio consiglio utile per riuscire a scrivere delle belle email persuasive, quindi riuscire in poche righe a catturare l’attenzione della persona che vuoi che ti legge è di usufruire del mio servizio che dò online riguardo a come scrivere email persuasive, cioè questo: http://copygirlonline.com/Sales/pagina-di-vendita-per-email-marketing-2/ dove hai la certezza che l’altra persona clicca sin dall’inizio, quindi nell’oggetto della email e risponde a quello che gli hai scritto all’interno tu e utilizzando 3 punti strategici che utilizzo io stessa sempre prima di iniziare a scriverle e, ti spiego passo passo come farle bene, facendoti vedere anche alcuni esempi.

Questo mio metodo che funziona l’ho testato ben 40 volte. Lo sai perché dico 40 volte?

Perché 40 volte ho invitato tramite le mie email persuasive, persone di un certo calibro, quindi intendo dire formatori, persone dello spettacolo, ad accettare nell‘essere intervistato o intervistata e parlare sulla Legge di Attrazione e come ognuno di loro è riuscito a realizzare i propri obiettivi.

Ovviamente ti domanderai…persone di un certo calibro, sarà difficile che ti danno retta, che ti rispondono, perché hanno mille pensieri e mille cose da fare e, sicuramente avrà un sacco di altre richieste di interviste che, magari hanno rifiutato,per quale motivo deve dire di SI proprio a me…

Invece e proprio qui che ti sbagli, perché le persone se le prendi in una certa maniera, metti in risalto i loro valori, benefici etc…vedrai che grazie anche a queste cose, ti prendono di più in considerazione, rispetto ad altri.

Ovviamente non è sempre facile, però dentro di me, sentivo già che ci riuscivo…e infatti così è stato.

Devi essere sempre umile, te stesso senza mai strafare! J

Ecco qui la mia intervista, ringrazio te Danilo per avermi dato questa occasione e opportunità di farmi conoscere, ma di potermi esprimere rispondendo alle tue domande e ringrazio anche a chi poi mi leggerà con attenzione e con interesse riguardo al lavoro del copywriter.

Quello che posso dire è che il copywriter è un lavoro che è molto particolare e bello, perché poter aiutare chi ha bisogno a realizzare la lettera di vendita vendendo il suo primo infoprodotto (oppure anche altri infoprodotti, nel caso ne ha già realizzati degli altri) e, vedere che funziona vendendolo online, è una bella soddisfazione sia per chi ha realizzato la lettera di vendita, sia per la persona che sta avendo successo vendendo il suo progetto.

Grazie mille per avermi letto fino a qui e a presto!

PPS: Per potermi scrivere e avere ulteriori informazioni: info@copygirlonline.com

Ciao e grazie

Cosa aggiungere? In primo luogo sappi che qui trovi tutte le video interviste con i copywriter conosciuti da Chiara. Inoltre, se ti interessa la professione del copywriter e vuoi scoprire tanti consigli utili da poter utilizzare anche nel tuo lavoro, visita il sito www.copygirlonline.com ed approfitta subito di tutte le risorse a tua disposizione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *