Neuvoo, nuovo portale per freelance

By | 2 marzo 2016

I portali per freelance sono in crescita costante. Tra i nuovi ingressi ho avuto il piacere di valutare Neuvoo che ti invito a visitare per verificare se vi sono opportunità di lavoro interessanti per il tuo profilo professionale. Come ho già avuto modo di far notare, l’ideale è non fossilizzarsi mai su un solo portale ma puntare su più d’uno creando sempre profili completi.

Conosci il portale per freelance Neuvoo?

Le informazioni a seguire sono state fornite dallo staff di Neuvoo.

a) A chi si rivolge Neuvoo.it?

Neuvoo.it si rivolge a tutti coloro che sono in cerca di un lavoro. Navigare su neuvoo significa avere a disposizione centinaia di migliaia di offerte di lavoro sempre aggiornate, disponibili in pochi click e filtrabili in base alle proprie competenze e alla propria area geografica. Non solo annunci per freelance, quindi, ma annunci per tutte le categorie di lavoratori.

b) Cosa lo differenzia da altri portali come Upwork ed Elance?

Neuvoo è un motore di ricerca per annunci di lavoro: raccoglie tutti gli annunci disponibili sul web per fare in modo che l’utente abbia a disposizione tutti gli annunci in un unico sito. Una volta consultato l’annuncio, l’utente viene rimandato direttamente al sito del datore di lavoro, dove può procedere con la candidatura per la posizione scelta. Per sua natura è quindi molto diverso da siti come UpWork che permettono di svolgere il rapporto lavorativo direttamente sul portale e permettono al freelance di essere contattato direttamente da potenziali datori di lavoro.

c) Cosa consiglia a chi sta iniziando adesso a lavorare come freelance?

Il consiglio per chi sta intraprendendo una carriera è quello di sfruttare al meglio le potenzialità offerte dal web, che semplifica l’incontro da domanda e offerta e semplifica tutto il processo di ricerca di impiego sia in termini di lavoro dipendente come anche di lavoro autonomo.

Oltre queste utili informazioni mi sento di dover mettere in evidenza che, al momento, non è possibile iscriversi gratuitamente per poter testare le opportunità di lavoro e, più in generale, la piattaforma. In casi come questo consiglio di sondare con più attenzione quali e quanti annunci sono presenti considerando il budget collegato ad essi.

Freelance e buyer valuteranno questi aspetti in modo diverso. Idem dicasi per chi è alle prime armi e vuole solo guadagnare qualcosa in più rispetto ad un libero professionista con esperienza pluriennale nel proprio settore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *