Keyword Research

Scelta delle parole migliori per ottimizzare il tuo sito Internet

Molto spesso l’ottimizzazione dei Motori di Ricerca inizia con l’analisi delle parole chiave. La Ricerca e la Selezione delle keyword deve essere trattata con grande responsabilità poiché le performance ed i risultati economici dei siti Internet dipenderanno dalle scelte corrette effettuate in questa fase.

Se riuscirai a trovare keyword ricercate dai navigatori ma non sempre ripetute in molti siti Internet, allora sarai riuscito ad individuare il tuo target garantendoti un alta percentuale di conversioni (pubblico in target e conversion rate).

Nel caso contrario, se scegli keyword non appropriate rischi di non generare traffico qualificato e quindi alti livelli di conversioni. In casi peggiori, una scelta errata incide anche sui volumi di traffico generati dal sito nel suo insieme.
Per fare la scelta giusta tu hai bisogno di un tool che ti mostra informazioni attendibili sulla keyword popularity (volumi di ricerca) e sulla concorrenza (quanti siti web sono stati ottimizzati per una specifica keyword).

Cosa rende WebCEO il miglior software nella ricerca delle keyword

Una vasta gamma di keyword da analizzare e selezionare. Noi riusciamo ad ottenere le nostre parole e frasi chiave direttamente da Google attraverso un API. Tu puoi ricevere le keywords da HitLens web analytics qualora tu abbia attivato questo servizio per il tuo sito Internet. In questo caso puoi rilevare parole chiave in target che sono anche popolari nelle ricerche di Google ma che stanno generando visitatori poco presenti verso il tuo sito. I Seo più abili saranno in grado di accrescere il ranking del tuo sito per queste parole chiave garantendo un maggior numero di visitatori in target (convertendoli, quindi, in acquirenti).

Infine, tu potrai individuare le parole chiave utilizzate dai tuoi siti concorrenti includendole poi nella lista in fase di ricerca.
Il software mostra le ricerche mensili di Google (Keyword Demand), Concorrenza (Keyword Supply) e anche il KEY (indice di domanda/offerta) oltre alle visite generate dai Motori di Ricerca (qualora tu avessi attivato HitLens) garantendoti la possibilità di ordinare le keyword in funzione delle suddette metriche. Tutto ciò ti aiuta ad analizzare e selezionare le keyword migliori.

L’analisi della competizione Seo (“SEO Summary”) è basata su metriche come i volumi di ricerca mensili (globali e/o locali a seconda della tua scelta), KEI, visite misurate da HitLens web analytics, il posizionamento del sito su Google (o altri Motori di Ricerca che tu puoi selezionare da una lista di oltre 750), il numero di pagine con Title contenenti la keyword e il numero di pagine Web contenenti la keyword in qualunque punto della pagina stessa.

Tu puoi anche analizzare I tuoi primi 10 concorrenti (da una a dieci pagine concorrenti nel report “Competitor details”. Basandoti su fattori come il numero di back link, Google PageRank e Alexa Traffic Rank delle pagine concorrenti, puoi giungere ad una conclusione in merito alla forza della concorrenza in ogni singola keyword.

Se le keyword sono molto in target, ma non puoi raggiungere posizionamenti al top dei Motori di Ricerca per esse, puoi pensare di investire in Pay per Click per queste parole chiave. Per costruire un’efficiente lista di parole chiave per campagne Pay per Click dovresti rivere la loro concorrenza nel PPC, ossia Costo per Click stimato, numero stimato di click al giorno, costo giornaliero stimato, forza della concorrenza stimata e posizione degli annunci stimata.

Seleziona delle parole chiave con i valori ottimali previsti e includili nella lista. Il modo in cui WebCEO può suggerire keyword che generano più traffico e che sono più redditizie. Il modulo WebCEO per la ricerca e la scelta delle parole chiave è parte integrante del restante software SEO. Il programma di analisi delle keyword ti aiuterà durante tutti i passaggi indicati a seguire.

Inizia con la preparazione di una lista di parole chiave (nel tab “Find keywords”). WebCEO offre tre differenti fonti attraverso le quali richiedere le keyword.

Nel primo passaggio, richiederai le keyword dal database di Google di ricerche reali (real searches) per ottenere indicazioni utili. Durante questo passaggio dell’analisi keyword, verificherai con quale frequenza è usato ogni termine e quanto è competitivo, ossia quante pagine trova Google per quella keyword nel proprio indice. Il nostro software di ricerca keyword calcola anche il KEY (keyword effectiveness index) basato su questi due valori in modo tale che tu possa ordinare rapidamente le parole chiave in base a questo parametro verificando quali termini presentano il migliora rapporto domanda/concorrenza. SE usi HitLens, il servizio di web analytics fornito da WebCEO, verificherai con quale frequenza I visitatori hanno visitato il tuo sito per le chiavi richieste negli ultimi 30 giorni.

In seguito, potrai controllare le pagine dei tuoi concorrenti per trovare quali parole o frasi chiave utilizzano per essere al top.

Ottieni ulteriori indicazioni da HitLens. La lista di keyword includerà anche le ricerche mensili di Google, le visite provenienti dai Motori di Ricerca, pagine concorrenti e posizione su Google (o altri Motori di Ricerca di tua scelta).

Espandi la tua keyword list con parole chiave il più possibile in target evitando così di perdere ogni opportunità. Aggiungi le parole chiave selezionate in modo tale da poter procedere con l’analisi della concorrenza delle keyword.

Nel secondo tab potrai analizzare la concorrenza SEO da due punti di vista. Riesamina le parole chiave in “Keyword summary” in modo tale da individuare quelle con minore concorrenza e per le quail il tuo sito Internet può competere con successo. Metti in comparazione visite e posizionamento attuali con concorrenza e popolarità.

Riesamina I tuoi primi 10 concorrenti per ogni parola chiave e verifica dove la concorrenza è più debole. WebCEO ti indicherà il numero di back link, Google PageRank e Alexa Traffic Rank delle pagine Web concorrenti.

WebCEO effettuera’ la ricerca della concorrenza di ogni keyword in modo così professionale ed efficace da parte di un software che non l’avresti neppure potuto immaginare. Per esempio, se la parola chiave “digital camera” o un’altra simile mostra che hai concorrenti tipo Amazon o Ebay tu potresti voler spostare la tua attenzione su alter keyword per cui I concorrenti sono più vulnerabili a livello di ottimizzazione dei Motori di Ricerca.

In quanto parte dell’Analisi Seo, la concorrenza delle parole chiave diviene una complessa misurazione di differenti fattori che terminano l’efficienza di ogni singola keyword (keyword potential efficiency). Il primo fattore è quello che potremmo chiamare “general SEO competitive landscape” che rappresenta il numero complessivo di pagine che in includono quella particolare parola chiave nel TITLE TAG e nel testo della pagina. Il secondo fattore è la forza dei leader top 10 che consiste nella link popularity, Google PageRank e Alexa Traffic Rank.

Il terzo fattore è il prezzo da pagare per essere al top dei risultati a pagamento con quella parola chiave. WebCEO genera velocemente I dati dell’analisi delle parole chiave su una comoda tabella permettendoti di riorganizzare le keyword in base ad altri parametri in modo tale da poter individuare quelle che generano traffico ed entrate più di altre.

Usa WebCEO per occuparti in modo semplice dell’analisi e ricerca di keyword

Con il Software di analisi keyword di WebCEO, sarai in grado di far partire le tue champagne Seo in tempi ristretti. Scarica WebCEO e provalo gratuitamente in modo tale da poter testare il tool dedicato alla ricerca ed analisi delle parole chiave oltre ad altri 11 efficienti strumenti per l’ottimizzazione dei Motori di Ricerca, link building e la promozione dei siti Internet.

Aggiornamento del 5 luglio 2014

Usando questa funzionalità ho imparato anche a conoscerne i limiti. Infatti, molte volte non genera delle liste di parole chiave di partenza soprattutto se la nicchia di tuo interesse è molto definita. Ed allora, come procedere? In casi come questi è molto più proficuo conoscere il maggior numero possibile di competitor a livello organico per individuarne le caratteristiche di base.

Bada bene, queste indicazioni fanno riferimento essenzialmente alla versione di base ossia alle opzioni disponibili senza sottoscrizioni aggiuntive.

 

(fonte immagini: webceo.com)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *